Centro di apprendimento ESAB

Posso saldare alluminio con acciaio?

25 marzo 2014

D: Posso saldare alluminio con acciaio con il processo di saldatura GMAW o GTAW?

R: Mentre l'alluminio può essere saldato con molti altri metalli in modo relativamente facile con fissaggio adesivo o meccanico, sono necessarie tecniche speciali se è necessario saldarlo ad arco a metalli come l'acciaio. Quando metalli come acciaio, rame, magnesio o titanio vengono saldati direttamente con l'alluminio, si formano composti intermetallici molto fragili. Per evitare questa fragilità, sono state sviluppate alcune tecniche speciali per isolare l'altro metallo dall'alluminio fuso durante il processo di saldatura ad arco. I due metodi più comuni per agevolare la saldatura ad arco di alluminio e acciaio sono gli inserti di transizione bimetallici e il rivestimento del materiale dissimile prima della saldatura.


Inserti di transizione bimetallici: I materiali di transizione bimetallici sono disponibili in commercio in combinazioni di alluminio con altri materiali come acciaio, acciaio inox e rame. Questi inserti sono meglio descritti come sezioni di materiale composte da una parte di alluminio con un altro materiale già legato all'alluminio. I metodi utilizzati per il legame di questi materiali dissimili, e pertanto la formazione della transizione bimetallica, sono solitamente rotolamento, saldatura per esplosione, saldatura ad attrito, saldatura per scintillio o saldatura per pressione a caldo e non la saldatura ad arco. La saldatura ad arco di questi inserti di transizione di acciaio-alluminio può essere effettuata mediante i normali metodi di saldatura ad arco come GMAW o GTAW. Un lato dell'inserto è saldato acciaio con acciaio e l'altro alluminio con alluminio. È necessario prestare attenzione a evitare il surriscaldamento degli inserti durante la saldatura, poiché potrebbe causare la crescita di composti intermetallici fragili sull'interfaccia acciaio-alluminio dell'inserto di transizione. È buona norma effettuare prima la saldatura alluminio con alluminio. In questo modo possiamo fornire un dissipatore di calore più grande quando viene effettuata la saldatura acciaio con acciaio e aiutare a prevenire il surriscaldamento dell'interfaccia acciaio-alluminio. L'inserto di transizione bimetallico è un metodo popolare di fusione dell'alluminio con l'acciaio ed è spesso usato per la produzione di collegamenti saldati di ottima qualità all'interno di applicazioni strutturali. Applicazioni come il fissaggio di tughe di alluminio a ponti di acciaio sulle imbarcazioni, per piastre di scambiatori di calore dotati di tubi in alluminio con piastre in acciaio o acciaio inox e per la produzione di raccordi saldati ad arco tra tubazioni di alluminio e acciaio.

Rivestimento del materiale dissimile prima della saldatura: È possibile applicare un rivestimento all'acciaio per facilitarne la saldatura ad arco con l'alluminio. Un metodo è quello di rivestire l'acciaio con alluminio. Ciò si ottiene a volta con il rivestimento per immersione (alluminatura per immersione a caldo) o con la brasatura dell'alluminio sulla superficie dell'acciaio. Una volta rivestito, l'elemento in acciaio può essere saldato ad arco con l'elemento in alluminio, se si presta attenzione a impedire che l'arco interferisca con l'acciaio. Durante la saldatura è necessario utilizzare una tecnica per indirizzare l'arco sull'elemento in alluminio e consentire all'alluminio fuso del bagno di saldatura di scorrere sull'acciaio rivestito in alluminio. Un altro metodo di fusione dell'alluminio con l'acciaio comporta il rivestimento della superficie in acciaio con saldatura d'argento. Il raccordo viene poi saldato utilizzando un riempitivo in lega d'acciaio, assicurandosi di non bruciare lo strato di saldatura d'argento che funge da barriera. Normalmente nessuno di questi metodi di fusione a rivestimento è affidabile per la piena forza meccanica e di solito vengono usati solo a scopo di sigillatura.

Posted in Saldatura di alluminio , Tagged with GTAW, Heliarc, TIG

x
x

x

Loading..